.

.

martedì 16 settembre 2014

TORNEO EVERGREEN - Le convocazioni per sabato a Maron di Brugnera (di Toni Pollini)

 
Ecco il programma del Torneo Evergreen per SABATO 20 Settembre 2014, al campo sportivo di Maron di Brugnera. Noi giocheremo tre partite (due tempi di 15 minuti).
ORARI:
ORE 15.40 AVVOCATI – VIA DI NATALE
ORE 16.20 AVVOCATI – EVERGREEN
ORE 18.20 AVVOCATI – AFDS
Al termine del Torneo seguirà la Cena con Lotteria di beneficenza. L’intero incasso della giornata sarà devoluto in beneficenza. Per divertirci dovremmo essere almeno in 18. Si chiede la massima collaborazione.

Ecco i nomi di coloro che avrebbero la possibilità di partecipare al Torneo.
Alle ore 19.40 si potrà partecipare alla cena (costo a persona € 12,00, bambini sotto 10 anni € 5,00) ed alla successiva lotteria con ricchi premi. So che molti hanno problemi per la fase post-partita (MILAN-JUVE, mogli, figli , etc., etc.), per cui potremmo contribuire acquistando un po’ di biglietti della lotteria delegando un paio di volontari, con cena offerta, a rappresentare la squadra.
Questa volta io non posso fermarmi perché ho un impegno inderogabile.
Gli invitati sono:
DA ROS LEOPOLDO, DE COL ANDREA, BELLOTTO ANDREA, BENETTI ENRICO, BROVEDANI MATTEO, CAPUZZO RENE’, CARPI TOMAS, CONTENTO MANLIO, COSTANZA PIER FRANCESCO, DA ROS DIEGO, FASAN GINO, FELTRIN MICHELE, GASPARINI FABIO, GIUGNO GIORGIO, GULLO PIETRO, IODICE ENRICO, LOMBARDINI ROBERTO, LUISA VISSAT PAOLO, MARTINI GIOVANNI, MOLARO CRISTIAN, PERGOLA EUGENIO, RAGOGNA PIERO, ROS EMO, RUMIEL ALBERTO, SARCINELLI ENRICO, TAURO SANDRO, TIRELLI MATTIA, TOFFOLI MICHELE, VINCENZOTTO PAOLO, ZANARDO LUCA.
Si prega rispondere.
TONI

domenica 14 settembre 2014

TORNEO CERVIA - Il diario di bordo: domenica 14

.

MILANO MARITTIMA – Al risveglio della domenica che segna il giorno della partenza, quasi tutti possono vantarsi di aver dormito per qualche ora (e non è cosa da poco!). Prima di muovere verso il campo per disputare la finale per il 3° posto, si procede con la conta degli indisponibili: a quelli iniziali (Montico, Gullo e Boschian), si aggiungono Cesaratto (contuso) e Brosolo (stirato), con Bellotto, Iodice e Gurnari acciaccati a rischio infortunio (sui quali i book makers accettano scommesse limitatamente alla loro durata in campo). In sintesi, 10 giocatori sani a disposizione. Gli atleti “utilizzabili” muovono a bordo delle auto alla volta del campo sportivo, mentre gli indisponibili ed il capo comitiva Toni Pollini restano in Albergo ad assistere il furgone infermo, in attesa del dottor Ceccarelli.

AVVOCATI PN – AMICI DEL BORGO MATERA 1-1 benvenuti (5-2 d.r.: iodice, ros, benvenuti, zaccardi)
Cielo terso, sole splendente, terreno di gioco in perfette condizioni. Mister Brosolo disegna la squadra con un “forzato” 3-5-1-1 ed i ramarri cominciano da subito a macinare gioco con grande ordine e disciplina, limitandosi spesso ai due tocchi di palla e mantenendo pressochè costantemente il pallino del gioco. In un primo tempo dominato, i naoniani hanno il torto di riuscire a trovare una sola volta la via della rete con Benvenuti, l'uomo-simbolo della trasferta romagnola, che insacca sotto misura dopo una delle sue classiche ed insistite serpentine in area. La ripresa è più equilibrata, anche per la stanchezza che affiora tra i neroverdi. Matera raggiunge il pareggio nell'unica mezza occasione della partita grazie ad un autogol di Pergola che, dopo un batti e ribatti in area, svirgola il pallone ed infila la propria rete spiazzando il Pennuto. Si va dunque, per la quarta volta in quattro gare (!), sul dischetto per guadagnarsi l'ultimo posto disponibile sul podio. La sorte premia i ramarri con le trasformazioni di Iodice, Ros, Benvenuti e Zaccardi.
Si chiude così il Torneo dei neroverdi, con discreta soddisfazione per il risultato conseguito ed una certezza: tra gli over 40 non temiamo rivali! Anche i complimenti di Mister Brosolo a fine partita rappresentano un lusinghiero attestato di stima per il gruppo: «Abbiamo fatto bella figura, giocando da squadra... la prestazione valeva il prezzo del biglietto!».

Frattanto la sorte del pulmino è stata definita con una sentenza inappellabile, addolcita solo in parte dall'affabile accento romagnolo del dottor Ceccarelli: «Ragazzi... siete nella merda fino al collo! La pompa dell'olio della frizione è andata...». Si rientra quindi con un Taxi a nove posti procurato dall'ottimo Montico.
L'intera comitiva si trasferisce poi allo Stadio dei Pini per le premiazioni. Qui, la finale ritardata ancora in corso di svolgimento, regala una clamorosa sorpresa: Villatora Padova in finale! I padovani, dopo aver proposto reclamo (supportato da una innegabile lacuna regolamentare), hanno disputato e vinto in mattinata un mini-spareggio contro l'Hotel Ferton Milano, accedendo così alla finalissima e conquistando in seguito il Torneo. Segue un parapiglia generale con i milanesi ed i ramarri che, indignati per l'accaduto, abbandonano lo Stadio e boicottano la premiazione.
Dopo l'ultimo pranzo in Hotel arriva il momento dei saluti e ciascuno imbocca la via del ritorno con un gradevole ricordo in più nel borsone da calcio...
.

sabato 13 settembre 2014

TORNEO CERVIA - Il diario di bordo: sabato 13

.
.
MILANO MARITTIMA - Sveglia mattutina, colazione del campione e poi si parte alla volta dello Stadio dei Pini, dove i ramarri si cimenteranno in un quadrangolare con gare da 25' cadauna.
Le condizioni psico-fisiche degli atleti neroverdi sono quelle abituali, consone ad ogni trasferta: stanchezza, cerchio alla testa, bruciore di stomaco ed una persistente alitosi... Sono questi i requisiti imprescindibili che rendono omologabile il risultato conseguito in ciascun Torneo fuori porta, in ossequio allo spirito che da sempre anima il gruppo dei ramarri togati.
La colazione è tradizionalmente allietata dai sempre gustosi aneddoti risalenti alla sera precedente: così si apprende delle inaspettate lamentele del pur confortevole Hotel, per una banale questione di stelle («I dont't like this room... this is not four stars...»), dell'intensa attività notturna nell'autodromo della stanza n° 305 ed altre piccole perle di vita vissuta.
Giunti allo Stadio dei Pini, si riscontra l'inaspettata inagibilità del campo (causa l'abbondante pioggia caduta il giorno prima): ne segue il trasferimento della comitiva in altra località dotata di impianto sportivo con spogliatoi modello “open space”, nonchè l'inevitabile inizio differito delle gare. I ramarri, guidati in panchima da Mister Gullo, vanno finalmente in campo, sotto un cielo azzurro acceso da uno splendente sole di fine estate.
AVVOCATI PN – VIGILI DEL FUOCO BRINDISI 2-2 (4-2 d.r.)
I nostri si disinteressano della gara fino al 20', intenti a far evaporare parte dei liquidi assunti in eccesso, mentre nel frattempo gli avversari si divertono realizzando due reti (frutto di altrettante mastodontiche nefandezze difensive) e cogliendo una traversa. I ramarri decidono di entrare in partita solamente negli ultimi 5' minuti della sfida, ma tanto basta per rimettere in sesto le cose. Prima Brosolo accorcia le distanze scagliando in porta un pallone d'oro servitogli da Benvenuti a pochi passi dalla linea di porta. Subito dopo è ancora protagonista l'allegro triestino che viene tranciato in area da tergo con tanto di cesoia: rigore sacrosanto. Sul dischetto va il “Fantasista del Testaccio” che realizza con freddezza. La rimonta è compiuta sul filo di lana. Si va sul dischetto con tre tiri per parte, così come contemplato dal regolamento ed i centri di Iodice e Brosolo valgono i primi due punti in classifica. Grande prova d'orgoglio dei neroverdi.
AVVOCATI PN – VILLATORA PADOVA 0-0 (2-3 d.r.)
Nella seconda mini sfida i neroverdi sono presenti da subito in campo, ma fanno di tutto per non vincere. Il protagonista assoluto è Andrea Benvenuti che si divora la bellezza di tre palle-gol, due delle quali monumentali: nella prima si fa respingere dal portiere una conclusione a botta sicura da pochi passi, nella seconda il “millantatore di stelle”, giunto a tu per tu con l'estremo difensore oramai rassegnato, opta tra le infinite soluzioni per un morbido pallonetto che scavalca la traversa (il gesto tecnico viene comunque molto apprezzato dai compagni...). Prima della fine un prodigioso intervento di piede del Volatile su una conclusione ravvicinata, sventa l'unica occasione da rete concessa agli avversari ed evita la beffa. Si finisce dunque a reti inviolate e si procede con i rigori. Si va ad oltranza, ma l'errore iniziale di Iodice e quelli a seguire di Zaccardi (match point!) e Tauro, vanificano le realizzazioni di Ros e Gurnari, decretando la vittoria dei padovani. Occasione gettata alle ortiche.
AVVOCATI PN – HOTEL FERTON MILANO 0-0 (2-0 d.r.)
I ramarri offrono una prestazione convincente anche nell'ultima gara della giornata, mettendo a frutto con grande efficacia lo schieramento difensivo a zona, con i tre centrali disposti pressochè in linea, da cui trae beneficio l'intera squadra (questa è una delle numerose opportunità che può offrire un Torneo Over 40!). Uno stiramento alla coscia (disidratata), consente di aggiungere anche il nome di Brosolo alla già folta lista degli infortunati. La sfida si conclude in parità, ma Iodice e Cornacchia decidono dal dischetto il risultato in favore dei naoniani.
Il girone di qualificazione vede appaiate al primo posto tre squadre a 5 punti (Milano, Pordenone e Padova), ma la differenza reti premia la compagine milanese che si guadagna l'accesso alla finale (almeno così pareva...). Resta un po' di rammarico poiché, per quanto visto in campo, il primo posto solitario in classifica era ampiamente alla portata dei ramarri.
Di seguito nel dettaglio i tabellini delle gare:
Vigili del Fuoco Brindisi - Villatora Padova 0-0 (3-2 d.r.)
Avvocati PN - Vigili del Fuoco Brindisi 2-2 brosolo, zaccardi [r] (4-2 d.r.: iodice, brosolo)
Villatora Padova - Hotel Ferton Milano 0-0 (2-1 d.r.)
Vigili del Fuoco Brindisi - Hotel Ferton Milano 0-1
Avvocati PN - Villatora Padova 0-0 (2-3 d.r.: ros, gurnari)
Avvocati PN - Hotel Ferton Milano 0-0 (2-0 d.r.: iodice, cornacchia)

La comitiva rientra in Hotel per consumare il pranzo “pomeridiano”, dopo di che si decreta la libera uscita per tutti fino all'ora di cena. Qualcuno sceglie il relax (camera da letto, spiaggia, bordo piscina), qualcun altro l'attività fisica (sfida a racchettoni all'ultimo sangue, con il bimbo Ivan che in seguito alla performance tennistica si aggiunge ufficialmente alla schiera degli indisponibili!); per gli irriducibili invece c'è sempre tempo per un appuntamento con i piaceri della vita mondana (aperitivo al “Papeete Beach”).
Tanto per non rendere troppo monotono il soggiorno, ecco che la frizione del furgone nove posti, di rientro dall'aperitivo in centro città, cede improvvisamente sotto la delicata pressione del piede di Boschian: furgone K.O.! Che fare a questo punto se non affidarsi al “padrone di casa” per fronteggiare l'inattesa emergenza? I ramarri finiscono così per rimettere il proprio destino nelle mani sapienti del meccanico di fiducia dell'amico Attanasio: il dottor Ceccarelli, poeta del motore! Appuntamento per le ore 8:30 di domani mattina (domenica!) per la visita del mezzo e contestuale sentenza...
Dopo la consueta lauta cena, il gruppo si divide in due: i più morigerati si trattengono nella hall dell'Albergo a disquisire sui temi più disparati dell'esistenza umana, svariando con naturalezza da materie frivole (dove si consuma l'impareggiabile panino con la milza palermitano?) ad argomenti più spinosi (la sostenibilità della menzogna nei rapporti umani), mentre i viveurs tornano sul luogo delitto (leggi: “Vanquish Street Discobar”, uno dei locali più “in” del palcoscenico mondano di Milano Marittima) per proseguire l'attività di censimento della fauna locale.
Domattina alle ore 10:00 è prevista la finale per il 3°/4° posto contro gli Amici del Borgo di Matera, con soli 13 effettivi a disposizione...
.

TORNEO CERVIA - Il diario di bordo: venerdí 12

.

MILANO MARITTIMA - La spedizione in terra di romagna è partita!
Ritrovo fissato per le ore 13:45 al parcheggio della piscina di Pordenone. Dopo le defezioni dell'ultima ora (Fasan), il gruppo si è assottigliato riducendosi a 19 unità, Pollini incluso; tra questi, Boschian, Gullo e Montico presenziano in veste di turisti causa acciacchi vari. I mezzi a disposizione per affrontare la trasferta sono un pulmino da nove posti (targato Fasan!), due auto "ordinarie" (Pergola e Pollini) e il "Diabolico Coupè" di casa Brosolo con a bordo il duo spilimberghese Brosolo-Gurnari. Si parte con un cielo plumbeo in evoluzione, con l'immancabile ritardo accademico che stavolta trova ragione nell'ultimo arrivato Zanardo. Il viaggio scorre via liscio e alle 18:00 i ramarri sono già a destinazione presso l'Hotel Adria di Milano Marittima.
Dopo le composizioni delle camere e le operazioni di check-in (sempre scoppiettanti), si procede con il rito dell'aperitivo, consumato in centro città ed offerto con grande signorilità dal ritardatario del primo pomeriggio.
Al rientro, per la gioia dei milanisti del gruppo, un incontro a sorpresa di “straordinerio” prestigio: Arrigo Sacchi, il profeta di Fusignano che insegnò il calcio al mondo intero sul finire degli anni ottanta. Saluti, battute (Gullo: «Domani abbiamo un torneo... e siamo senza allenatore...», Arrigo replica: «Guardate che io costo parecchio...»), qualche risata e la foto di rito.
Poi la cena in albergo, allietata dalla presenza dello storico inviato romagnolo di 90° minuto (Roberto Scardova, per gli intenditori: altra foto di rito!), nonchè dall'inaspettata incursione dell'indigeno Attanasio, dopo di che si esce per un drink veloce.
Frattanto giunge da Roma anche il contingente di artiglieria pesante nella persona di “Gualco Zaccardi”, membro permanente della banda neroverde. La serata, dopo un inizio stentato che lasciava ben sperare in vista dell'impegno sportivo del mattino seguente, decolla improvvisamente.
Il cuore pulsante di una Milano Marittima sempre viva, per quanto a fine stagione, si spalanca ed accoglie ospitalmente i pellegrini naoniani a suon di mojitos. Finisce come era prevedibile, per la gioia dei venditori ambulanti resi felici da un magnanimo Boschian e dei gestori dei locali notturni della zona.
L'ultimo sussulto si registra a notte fonda, quando allo zelante portiere di notte dell'Albergo sembravano non tornare (per eccesso!) i conti degli occupanti delle camere pordenonesi... Infine, gli ultimissimi si trascinano dietro le porte dell'Hotel alle 5:59...
Et voilà, la prima serata in riviera romagnola è servita...

martedì 9 settembre 2014

TORNEO OVER 40 - Cervia/Milano Marittima, 12/13/14 settembre (di Toni Pollini)

.

PORDENONE - Tutto pronto per la trasferta in riviera romagnola, ove i ramarri nel week-end prenderanno parte ad un Torneo Nazionale Over 40. Di seguito le indicazioni del "capo comitiva" Toni Pollini.
 
La partenza è programmata per venerdì 12 Settembre. Ritrovo ore 13.45 presso il parcheggio della Piscina Comunale di Pordenone. Ci muoveremo alle ore 14.00.
I mezzi di trasporto sono: 1) Furgone nove posti GINO 2) Auto IVAN 3) Auto EUGENIO 4) Auto TONI.
Autostrada fino a Venezia, poi proseguiremo lungo la Romea fino a Milano Marittima dove si trova il nostro albergo, “ADRIA HOTEL”, Viale 2 Giugno angolo XIII Traversa n° 19.
Alle ore 19.00 ritrovo a Cervia presso l’albergo “GRAND HOTEL CERVIA”, via Grazia Deledda, per le comunicazioni dell’organizzazione. Non è necessaria la presenza di tutti.
Cena in Albergo.
Le squadre partecipanti al Torneo Over 40 sono otto, suddivise in due gironi come segue:
GIRONE “A” (Stadio dei Pini, Viale Ravenna n° 61, Milano Marittima): Avvocati Pordenone, Villatora Padova, Vigili del Fuoco Brindisi, Hotel Ferton Milano;
GIRONE “B” (Campo Sportivo Savio di Cervia, Via Tamigi n° 11, Savio di Cervia): Team Di Mauro Padova, Ultimi Calci Bastia Umbra, Amici del Borgo Matera, Foro Virgiliano Mantova.
Sabato mattina, 13 settembre, inizieranno le partite di qualificazione (gare da 25 minuti, in caso di parità tre rigori per prte con due punti alla vincente ed uno alla perdente):
1) ore 9.45 AVVOCATI PN - VIGILI DEL FUOCO BRINDISI
2) ore 11.15 VILLATORA PADOVA - AVVOCATI PN
3) ore 11.45 AVVOCATI PN – HOTEL FERTON MILANO
La prima classificata disputerà la finale domenica mattina contro la vincitrice dell’altro girone.
Il trattamento di pensione completa prevede la cena di venerdì, il pranzo e la cena di sabato ed il pranzo di Domenica. Il costo è di € 150,00 a persona che ognuno dovrà versare. L'organizzazione ci restituirà in seguito € 50,00 per ogni partecipante. Il costo effettivo sarà quindi di € 100,00 per due giorni di pensione completa in albergo a 4 stelle (con piscina!).
Si prega portare contanti.
TONI

giovedì 4 settembre 2014

L'AGENDA NEROVERDE 2014/2015 - Il programma della stagione (di Toni Pollini)

.
Carissimi Campioni,
le vacanze estive volgono al termine e ci avviciniamo in fretta all’inizio del Campionato Amatori in attesa di conoscere il percorso, per la difesa del titolo, nella prossima primavera.
Il Campionato inizierà il 27 Settembre 2014. Il nostro girone è composto di 14 squadre per cui le gare da disputare saranno 26. Si giocherà fino al 21 Dicembre 2014. Poi ci sarà la sospensione e si riprenderà il 25 Gennaio 2015 per disputare la 13° partita dell’andata. Non si giocherà nel ponte dell’8 Dicembre. Le date del 11 e 18 Gennaio saranno riservate ai recuperi ed anche ad eventuali anticipi che vedremo di sfruttare.
Inizio ritorno il 1° Febbraio 2015. Sosta a Pasqua, 5 Aprile, e per il ponte del 1° Maggio 2015 e 25 Aprile 2015.
Per poter partecipare alle partite è necessario essere in possesso del Certificato Medico per svolgere attività sportiva ed essere assicurati.
Per l’assicurazione provvederò, come per l’anno passato, a comunicare i dati dei giocatori e a pagare il premio. Chiedo al Mister Silvano, che ha conoscenze in ambito visite-mediche, di verificare le modalità per effettuare le visite che dovranno essere eseguite il più presto possibile ma sicuramente entro la fine di ottobre corrente anno.
Dovremo rinnovare anche i cartellini oer cui necessitano 2 fototessera. Ciò non è necessario per coloro che sono stati tesserati negli ultimi 5 anni.
Ci sono state delle difficoltà di rapporti tra la Società Aurora ed il RUGBY PN per cui vi era incertezza sulla possibilità di utilizzare le strutture.
Inoltre Luca ha cambiato lavoro e la CLUB HOUSE al momento non ha ancora un sostituto. Per questo mi ero premurato di bloccare un altro campo che ci è stato messo a disposizione per il sabato da Luigino a Sedrano.
Confido di aver trovato comunque una soluzione per restare a Pordenone: partita al sabato pomeriggio; allenamento mercoledì ore 12.45, con possibilità di avere un pasto caldo in ambiente riscaldato all'interno dell’Aurora. Checco è pronto a sfornare pasta, risotti, griglia e soprattutto la birra alla spina.
Ricordo infine che il 20 settembre parteciperemo al Torneo Evergreen che si disputerà a Maron di Brugnera con successiva cena e lotteria. Il prezzo della cena è di € 12,00. L’incasso della intera manifestazione andrà in beneficenza. Comunque Enrico pubblicherà sul BLOG il Calendario della manifestazione.
Ricordo infine che divertirsi costa e quindi è necessario che i partecipanti versino una quota per il sostentamento dell’attività.
Ogni giocatore, esclusi i praticanti, dovrà versare una quota di € 50,00 per le sostenute spese del Campionato Amatori. Chiederò poi ulteriori € 50,00 per l’AVVOCUP. Rimarrà sempre il contributo di € 7,00 per coloro che disputeranno le partite, compresi i praticanti.
Ricordo infine che per il ponte del 1° Maggio 2015 è prevista la partecipazione al Torneo di Monaco di Baviera. L’invito è rivolto ai giocatori ed alle loro famiglie. L’esperienza di Vienna mi pare sia stata positiva.
Infine c’è l’Eurolawyers dal 25 al 31 Maggio 2015 a Malta. Parteciperà sicuramente la compagine over 40 che sarà composta almeno da 12 giocatori e dal sottoscritto. Marzona, Emo ed il sottoscritto hanno già aderito. Mancano 10 giocatori.
A disposizione per ogni chiarimento.
Toni
.

mercoledì 3 settembre 2014

TORNEO TAURIANO - Il resoconto della "due-giorni" spilimberghese... (di Andrea Bellotto)


PRIMA GIORNATA
.
Girone A
Filanda Vecchia - Avvocati ... : 3 - 1 ( Bigatton)
Avvocati: Cesaratto, Pergola, Bellotto, Toffoli, Bigatton, Feltrin, Benetti, Enzo, Tauro, Pippo e Ragogna.
Netta superiorità fisica e tecnica della Filanda Vecchia (squadra campione in carica), che passa in vantaggio con un bel gol di bomber Dreon. Pareggio di Bigatton che finalizza una bella incursione centrale. Secondo e terzo gol della Filanda frutto di due autentici regali difensivi degli Avvocati. Peccato!
Longobarda - Piastrini: 1 - 0
Girone B
Favorita  - Drink Team: 0 -  0
Q.d.G. Tauriano - ... & Friends: 1- 3 (Gibo, Tirelli, Capuzzo)
Friends: Mauro Gurnari, Luisa Vissat, Gibo, Rina, Gullo, Fasan, Tirelli, Brovedani, Capuzzo, Francesco, Durat.
I Friends controllano agevolmente il primo tempo segnando prima con una bella azione individuale di Gibo e poi con Tirelli. Gli avversari accorciano le distanze a metà del secondo tempo, quando la partita sembrava non avere più nulla da dire. Qualche minuto di sbandamento dei Friends, che chiudono definitivamente la contesa con un pregevole gol di Capuzzo.
A conclusione della prima giornata immancabile giro (anzi giri ...) al chiosco e a seguire cena Agli Amici a Istrago. Dopo la solita scorpacciata di baccalà, partita a bocce e giro finale alla sagra di Istrago.
.
SECONDA GIORNATA - GIRONI DI QUALIFICAZIONE
.
Girone A
Avvocati ... - Longobarda 1-1 (Pippo) 
Avvocati: De Col, Cesaratto, Bellotto, Feltrin, Bigatton, Tauro, Vicenzotto, Pippo, Enzo, Ragogna.
Primo tempo dominato dagli Avvocati che passano meritatamente in vantaggio con un gol di Pippo che finalizza una bella triangolazione al limite dell'area di rigore. 
Nel secondo tempo gli Avvocati, complici i cambi, perdono il filo del gioco e subiscono il pareggio avversario a pochi minuti dalla fine. Doppiamente peccato!
Piastrini - Filanda Vecchia : 0 - 3
Avvocati ... - Piastrini: 0-4
Avvocati: Cesaratto, Bellotto, Feltrin, Bigatton, Tauro, Vicenzotto, Pippo, Enzo, Ragogna.
Crollo fisico degli Avvocati decimati dagli infortuni (Bellotto riacutizzarsi della tendinite, Vicenzotto unghia, Bigatton distorsione alla caviglia) e dalle assenze (Toffoli a Lignano, Benetti a Trieste, Pergola in partenza per le ferie, De Col a giocare a tennis dopo la prima partita ...). Gara senza storia, giocata a due km/h dagli Avvocati.
Filanda Vecchia - Longobarda: 1-0
Avvocati meritatamente ultimi nel girone A. 
Classifica Girone A
1) Filanda Vecchia: 9 punti
2) Longobarda: 4 punti
3) Piastrini: 3 punti
4) Avvocati ... : 1 punto
Girone B
... & Friends - Favorita: 1-1 (Gullo)
Friends: Mauro Gurnari, Gibo, Rina, Gullo, Fasan, Tirelli, Brovedani, Francesco Zanette.
I Friends, rinforzati da Francesco Zanette, macinano gioco per tutta la partita, ma non riescono a finalizzare. La Favorita passa sorprendentemente in vantaggio approfittando di un'amnesia collettiva dei Friends impegnati a litigare con l'arbitro.
A pochi secondi dalla fine pareggio di Gullo che sfrutta uno schema (da serie A) su calcio di punizione dal limite: Rina va sulla palla e fa credere di prepararsi a toccarla centrale per Zanette. Invece la passa di tacco a Gullo che incrocia al volo e gonfia la rete. Pericolo scampato. 
Drink Team - Q.d.G. Tauriano: 2-0
Drink Team - ... & Friends: 1-1 (Gullo)
Friends: Mauro Gurnari, Gibo, Rina, Gullo, Fasan, Tirelli, Brovedani, Francesco Zanette.
I soliti Friends: costruiscono gioco, ma non riescono a finalizzare. Pregevole gol del vantaggio firmato da Gullo, varie occasioni da rete sprecate ed evitabilissimo pareggio subito a cinque minuti dal termine. Occasione sprecata! 
Favorita - Q.d.G. Tauriano: 5-0
Nel girone B finiscono in tre a pari punti. Friends secondi per la classifica avulsa. 
Classifica girone B:
1) Favorita: 5 punti
2) ... & Friends: 5 punti
3) Drink Team: 5 punti
4) Quelli del giovedì: 0 punti
Durante la pausa pranzo grandi festeggiamenti a base di franciacorta e pasticcini per i 76 anni di Antonio Gurnari ... portati splendidamente!
. 
SECONDA GIORNATA – SEMIFINALI E FINALI
.
SEMIFINALI 5° - 8° POSTO
Piastrini - Q.d.G. Tauriano: 1 – 0
Avvocati ... - Drink Team: 0 – 4
Avvocati: Bellotto (in porta poi sostituito da Leo Da Ros), Cesaratto, Feltrin, Tauro, Pippo, Enzo, Ragogna.
Gli Avvocati perdono anche Bigatton e Vicenzotto, entrambi infortunati. Si presentano in campo contati e con Bellotto in porta (sostituito nel secondo tempo da Leo Da Ros). La partita è senza storia e merita di essere ricordata solo per lo stoicismo di Ragogna e Tauro che giocano per intero la terza partita della giornata.
SEMIFINALI 1° - 4° POSTO
Favorita – Longobarda: 3 – 0
Filanda Vecchia – Friends: 4 – 1 (Luisa Vissat)
Friends: Mauro Gurnari, Gibo, Gullo, Fasan, Tirelli, Brovedani, Francesco Zanette, Luisa Vissat.
I Friends perdono per infortunio (ginocchio gonfio) Rina, senza dubbio il giocatore di maggiore prestanza fisica. Si presentano in campo contati e solo a gara iniziata arriva Luisa Vissat, reduce da una mezza maratona in salita a Claut.
La stanchezza si fa inevitabilmente sentire e la Filanda Vecchia dilaga. Da segnalare il gol della bandiera siglato dal Capitano maratoneta.
FINALE 7° - 8° POSTO
Avvocati ...  - Q.d.G. Tauriano: 1 – 6 (bigatton)
Avvocati: Leo Da Ros, Cesaratto, Feltrin, Tauro, Pippo, Enzo, Bigatton, Nicola Fasan.
Ragogna si rifiuta (saggiamente) di giocare la quarta partita della giornata. Al suo posto viene costretto a scendere in campo Bigatton. Tauro non molla … è tutt’oggi ricoverato.
Più che una partita pare una patetica parata di storpi. La squadra avversaria (che finora ha raccolto solo sconfitte) dilaga grazie all’età media decisamente più bassa e alla rosa ampia. Il cronista (oramai ubriaco!) si dimentica di annotare il marcatore degli Avvocati. Degno di nota l’esordio con i nero-verdi di Nicola Fasan.
FINALE 5° - 6° POSTO
Piastrini -  Drink Team: 3 – 2
FINALE 3° - 4° POSTO
... & Friends – Longobarda: 2 – 6 (Gullo e Tirelli)
Friends: Mauro Gurnari, Gibo, Gullo, Fasan, Tirelli, Brovedani, Francesco Zanette, Luisa Vissat.
I Friends non hanno più birra in corpo (o forse ne hanno troppa … ) e gli avversari dilagano. Da segnalare la stoica prestazione di Gullo, che segna il suo terzo gol nel torneo ed è l’ultimo ad arrendersi.
FINALE 1° - 2° POSTO
Filanda Vecchia – Favorita: 6 – 7 ai rigori (1 - 1)
Finale maschia e di discreto livello tecnico. Vince meritatamente la Favorita, squadra che nel corso della gara ha colpito due legni legittimando il successo ai rigori.
Arrivederci al prossimo anno … possibilmente con una squadra sola e tanti cambi!
.

sabato 30 agosto 2014

TORNEO TAURIANO - Parte la nuova stagione dei ramarri!


PORDENONE - Le vacanze sono finite! Si ricomincia a rincorrere il pallone. Questa sera e domani, i ramarri togati saranno impegnati nell'ormai consueto appuntamento calcistico (e non solo!) di fine agosto: il Torneo "Memorial Toniutti" a Tauriano! Anche quest'anno la compagine neroverde prenderà parte alla kermesse con l'inedita denominazione di "Avvocati Pordenone & Friends". Ma c'è una novità! Quest'anno il Torneo è divenuto un "6 + 1" e quindi la squadra si è dovuta letteralmente dividere in due: gli "Avvocati" da una parte ed i "Friends" dall'altra. Due squadre dunque, rigorosamente miste, per aumentare le percentuali di successo! La manifestazione si articola in due gironi da quattro squadre: nel Girone "A" troviamo "Filanda Vecchia", "Piastrini", "Avvocati PN" e "Longobarda" (esordio dei ramarri alle 18:00), nel Girone "B" ci sono "Favorita", "Quelli del giovedì", "Drink Team" e "Friends". Bentornata amata sfera di cuoio, buon calcio a tutti...

giovedì 21 agosto 2014

LA CASA DEI RAMARRI - Pronto un nuovo "trasloco"?

.
PORDENONE - Il destino dei ramarri togati sembra quello di dover tenere sempre pronta la valigia a portata di mano. Meno di un anno fa, dopo lo "sfratto" inatteso da Sedrano, sembrava che i neroverdi si fossero felicemente e definitivamente accasati: il campo sportivo dell'Aurora, inserito nel complesso del Pordenone Rugby e, soprattutto, la Club House, autentica "culla del terzo tempo", soddisfavano in modo perfetto le esigenze della "Banda Pollini". Ma la vita, si sa, è sempre pronta ad offrire sorprese e cambiamenti. Evidentemente l'eco delle gesta trionfali dell'armata neroverde ha attirato le attenzioni sul rettangolo verde calcato dai CAMPIONI, considerato che ad oggi le squadre interessate (e già accasate!) al campo dell'Aurora, tra uomini, donne e bambini, sono ben quattro (oltre alla nostra, s'intende); i ragazzini dell'Aurora Calcio, quelli del Pordenone Rugby, la squadra amatoriale della Pizzeria Grande Italia di Cordenons (partita il lunedí ed allenamento il giovedì) e la squadra di calcio femminile della Graphistudio (tre allenamenti settimanali). A questo punto l'ultima decisione spetta al gruppo... Frattanto, l'amico Gigi Sacilotto ha già offerto ai ramarri su un piatto d'oro il noto impianto del "Saci Stadium" di Sedrano, che sfoggia un terreno.di gioco che pare un giardino inglese. Chi vivrà vedrà...
.

venerdì 15 agosto 2014

FACCE DA CULTO - Il Faraone neroverde "El Brovedhaawy"



PORDENONE – Ecco un accostamento che, solo all'apparenza, potrebbe apparire inaspettato: Stephan El Sharaawy e Matteo Brovedani! Fede rossonera, talento calcistico indiscusso, fair-play innato, eleganza nelle movenze e... quella capiglitura che vince la sfida contro la legge di gravità. Da oggi anche i ramarri togati possono vantarsi di annoverare tra le loro fila... “Il Faraone di Clausêt”. Perchè no?
.

martedì 5 agosto 2014

FACCE DA CULTO - Tra finzione e realtà, ecco "Shaggy Rumiels"! (di Matteo Cornacchia)


.
PORDENONE – L'estate è oramai in pieno corso (meteo a parte), i palloni riposano beati (ancora per poco) nel magazzino e, come da consuetudine, sul Blog irrompe la rubrica più “temuta”: “FACCE DA CULTO”! Eccovi un accostamento accattivante tra finzione e realtà, frutto della mente malata del nostro Volatile. Chi non conosce la serie televisiva d'animazione “Scooby-Doo”? E chi non ricorda uno dei suoi principali protagonisti: Shaggy Rogers? Quel ragazzo longilineo, dall'animo giocoso, con la passione per il cibo, che porta dei folti capelli castani arruffati ed una incolta barbetta. Vedete un po' se vi richiama alla mente qualcuno di “casa nostra”...
.

lunedì 28 luglio 2014

sabato 26 luglio 2014

ALLENAMENTO E CENA VENERDI' 1° AGOSTO


PREGO COMUNICARE ADESIONI SUL BLOG.
GRAZIE.
.

venerdì 25 luglio 2014

AVVOCUP 2014 - I numeri della manifestazione



CLASSIFICA FINALE

1) AVVOCATI PORDENONE
2) Jusport Padova
3) Jus Sport Brescia
4) Foro Virgiliano
5) Juris Marca Treviso
6) Jus Vicenza
7) DuraLex Reggiana
8) Jus Sport Bassano
9) Venezia Football Lawyers

IL CAMMINO IN AVVOCUP
1) JURIS MARCA TREVISO - AVVOCATI PN 1-1 (0-0) [1^ fase]
Formazione: Cornacchia, Marzona, Toffoli, Gasparini, Rumiel, Iodice [C], Fasan, Gullo, Capuzzo, Sarcinelli, Martini (De Gottardo). A disposizione: Benetti, Boschian, Brovedani, Contento.
Marcatore: Coan (TV), Toffoli (PN)

2) VENEZIA FOOTBALL LAWYERS - AVVOCATI PN 2-4 (1-3) [1^ fase]
Formazione: De Col, Attanasio, Contento (Cesaratto), Tomé, Gasparini, Iodice [C], Fasan, Rumiel, Tirelli (Martini), Gurnari (Capuzzo), Toffoli (Zanardo). A disposizione: Brovedani.
Marcatori: Rossi (VE), Tirelli (PN), Tirelli (PN), Tirelli (PN), Rodelli (VE), Tirelli (PN).

3) AVVOCATI PN - JUS VICENZA 2-1 (1-0) [1^ fase]
Formazione: Cornacchia, Cesaratto (Boschian), Contento, Tomé, Rumiel, Iodice [C], Fasan, Attanasio, Tirelli, Gurnari (Gullo) (Martini), Capuzzo (Toffoli). A disposizione: Brovedani, Ragogna, Vicenzotto.
Marcatori: Tirelli (PN), Vicentini (VI), Tirelli (PN)

4) AVVOCATI PN - JUS SPORT BRESCIA 3-1 (2-0) [1^ fase]
Formazione: Cornacchia, Tomè, Cesaratto (Gasparini), Rumiel, Pergola, Iodice [C] (Contento), Fasan (Benvenuti), Attanasio, Tirelli, Gurnari (Toffoli), Capuzzo (Martini). A disposizione: De Col, Luisa Vissat, Boschian.
Marcatori: Capuzzo (PN), Tirelli (PN), Martini (PN), aut. Gasparini (BS)

5) JUS SPORT BASSANO - AVVOCATI PN 1-4 (1-2) [1^ fase]
Formazione: De Col, Benvenuti, Contento (Boschian), Rumiel, Pergola (Cesaratto), Iodice, Fasan, Benetti (Capuzzo), Tirelli, Gurnari, Toffoli (Sarcinelli). A disposizione: Cornacchia, Brovedani.
Marcatori: Rumiel (PN), Conte (BA), Rumiel (PN), Tirelli (PN), Tirelli (PN)

6) AVVOCATI PN - DURALEX REGGIANA 4-0 (2-0) [1^ fase]
Formazione: De Col, Lorenzon, Gasparini, Rumiel, Tomè (Cesaratto), Brovedani (Boschian), Fasan, Attanasio, Tirelli (Vicenzotto), Ros [C] (Iodice), Toffoli (Ragogna).
Marcatori: Toffoli, Toffoli, Toffoli, Vicenzotto.

7) AVVOCATI PN – JUS SPORT BASSANO 3-0 (a tavolino) [semifinale]
Gli avversari, per carenza di organico, rinunciano alla semifinale

8) AVVOCATI PN - JUSPORT PADOVA 2-0 (1-0) [finalissima]
Formazione: Cornacchia, Cesaratto (Toffoli), Lorenzon (Contento), Gasparini, Gullo, Iodice [C], Fasan, Attanasio, Tirelli (Benetti), Gurnari, Benvenuti (Martini). A disposizione: Brovedani, Rumiel, Luisa Vissat, Pergola, Ragogna.
Marcatori: Benvenuti, Benvenuti.


LA ROSA (presenze)
PORTIERI
Cornacchia Matteo (4), De Col Andrea (3).
DIFENSORI
Bellotto Andrea (0), Boschian Luca (3), Cesaratto Ivan (6), Contento Manlio (5), Feltrin Michele (0), Gasparini Fabio (5), Iodice Enrico (7), Lorenzon Emanuele (2), Marzona Lorenzo (1), Luisa Vissat Paolo (0), Pergola Eugenio (2), Ros Emo (1).
CENTROCAMPISTI
Attanasio Matteo (5), Benvenuti Andrea (3), Brovedani Matteo (1), Costanza Pierfrancesco (0), De Gottardo Luca (1), Fasan Gino (7), Gullo Pietro (3), Gurnari Fabrizio “Pippo” (5), Rumiel Alberto (6), Sarcinelli Enrico (2), Stella Marco (0), Tauro Alessandro (0), Toffoli Michele (7), Tomè Massimo (4), Zanardo Luca (1).
ATTACCANTI
Benetti Enrico (2), Capuzzo Renè (5), Martini Giovanni (5), Ragogna Pietro (1), Tirelli Mattia (6), Vicenzotto Paolo (1).


1^ FASE

1^ GIORNATA (15/03)
0-1 Mantova - Brescia
1-4 Reggio Emilia- Padova
1-1 Treviso – PORDENONE (10.03)
0-1 Vicenza – Venezia

2^ GIORNATA (22/03)
3-0 Brescia – Reggio Emilia (09.04)
2-4 Treviso - Bassano (26/03)
3-0 Venezia – Mantova
2-0 Vicenza - Padova

3^ GIORNATA (29/03)
2-0 Bassano - Reggio Emilia (02.04)
1-3 Brescia – Treviso (10.05)
2-2 Mantova – Vicenza
0-3 (tav.) Venezia – Padova (05.06)

4^ GIORNATA (05/04)
1-2 Padova - Brescia
2-4 Venezia – PORDENONE
2-2 Vicenza – Bassano (09.04)

5^ GIORNATA (12/04)
2-1 PORDENONE - Vicenza
1-5 Reggio Emilia – Venezia
2-1 Padova – Bassano (16.04)

6^ GIORNATA (10/05)
0-1 Reggio Emilia - Mantova
8-0 Padova – Treviso (21.05)

7^ GIORNATA (17/05)
2-1 Mantova – Treviso
3-1 PORDENONE - Brescia

8^ GIORNATA (24/05)
1-4 Bassano – PORDENONE (21.05)
3-0 (tav.) Brescia - Vicenza
3-2 Treviso – Venezia (28.05)

9^ GIORNATA (07/06)
4-0 PORDENONE – Reggio Emilia (24.05)
3-2 Bassano – Mantova (04.06)


CLASSIFICA 1^ FASE
16 AVVOCATI PORDENONE
12 JUS SPORT BRESCIA
12 JUSPORT PADOVA
10 JUS SPORT BASSANO**
9 VENEZIA FOOTBALL LAWYERS*
7 FORO VIRGILIANO
7 JURIS MARCA TREVISO
5 JUS VICENZA
0 DURALEX REGGIANA

* ritirata dal Torneo nel corso della 1^ fase
** non presente alle finali

SEMIFINALI
Brescia – Padova 1-2 (14.06) tamburino (pd), biasia (pd), caruso (bs)
PORDENONE – Bassano 3-0 tav. (16.06)


FINALE 5°/7°
Vicenza - Reggio Emilia 1-0 marra
Reggio Emilia - Treviso 0-0
Treviso - Vicenza 1-0 talluto


FINALE 3°/4°
Mantova – Brescia 0-2 sbarbada, soldà


FINALISSIMA
PORDENONE – Padova 2-0 benvenuti, benvenuti



CLASSIFICA MARCATORI
9 reti: TIRELLI (PORDENONE)
5 reti: Biasia (Padova)
4 reti: Chincarini (Bassano), Tamburino (Padova), TOFFOLI (PORDENONE), Rossi (Venezia)
3 reti: Di Benedetto (Bassano), Zivelonghi (Mantova), Grassetto (Padova), Colletti (Treviso), Niero (Venezia)
2 reti: Caruso (Brescia), Cavicchini (Mantova), Cappa (Padova), Rondello (Padova), BENVENUTI (PORDENONE), RUMIEL (PORDENONE), Coan (Treviso), Dussin (Treviso), Michielan (Treviso), Fumarola (Venezia), Longo (Venezia), Marra (Vicenza), Rizzato F. (Vicenza), Vicentini (Vicenza)
1 rete: Agostini (Bassano), Badona Monteiro (Bassano), Orsini (Bassano), Rebecchi (Bassano), Tessarolo (Bassano), Abate (Brescia), Belleri (Brescia), Bonometti (Brescia), Marocchi (Brescia), Pagliuca (Brescia), Piccolo (Brescia), Sbarbada (Brescia), Soldà (Brescia), Bianchi (Mantova), Tedoldi (Mantova), Bazzon (Padova), CAPUZZO (PORDENONE), MARTINI (PORDENONE), VICENZOTTO (PORDENONE), Pellati (Reggio Emilia), Simonazzi (Reggio Emilia), Brugnaro (Treviso), Talluto (Treviso), Cagnin (Venezia), Rodelli (Venezia), Magaraggia (Vicenza), Pelliccione (Vicenza).
.